Go to content

Home | Cortometraggi: sezione Corti d’evasione

Cortometraggi: sezione Corti d’evasione

ZUCCHERO DOLCE AMARO / Diritti umani e commercio equo nelle Filippine

Con la partecipazione del regista Aldo Pavan Regia: Aldo Pavan paese: Filippine - lingua: Inglese e Tagalog, Hiligaynon, doppiato in Italiano - genere: documentario - durata: 22’

Ingiustizia e povertà. Contro queste due piaghe si batte con molta determinazione PFTC, Panay Fair Trade Center, un’organizzazione di commercio equo, forte di 5 cooperative e che coinvolge circa 10 mila contadini e lavoratori poveri dell’isola di Panay, nelle Filippine. La produzione principale è lo zucchero integrale di canna. L’impegno sociale dell’associazione però non è visto di buon occhio dai poteri forti. Da alcuni anni PFTC sta subendo forti intimidazioni da parte di non meglio precisati gruppi armati.

Si tratta di attacchi incendiari e aggressioni che sono culminati con due omicidi, quello del presidente e di uno dei lavoratori.

Altri attivisti sono spariti nel nulla oppure denunciati con false accuse come nel caso di Ruth Fe Salditos, attuale presidente di Panay Fair Trade Center, che nonostante le minacce continua a lottare con determinazione per i diritti dei più poveri.

 

Les frémissements du thé /The Way Of Tea / La Via Del Tè

Regia: Marc FOUCHARD Lingua: Francese - sottotitoli: Italiano genere: fiction - durata: 20’

 In una piccola città nel nord della Francia, Alex, un giovane skinhead, entra nel negozio di alimentari di Malik.

THE CHOP / Il taglio

Regia: Lewis Rose Paese: Inghilterra lingua: Inglese sottotitoli: Italiano durata: 16’

 The Chop è una commedia su un carismatico macellaio Kosher che perde il lavoro, non riesce a trovare impiego da altri macellai Kosher e decide quindi di fingere di essere musulmano per lavorare da un macellaio Halal.

Yin & Yana: FORBIDDEN FOOD / Yin & Yana: Il cibo proibito

Regia: Oleg Uzhinov - Paese: Russia - genere: animazione - durata: 11’

 In apparenza, che male può mai esserci allo scambiare il cibo con gli amici? Ebbene ce ne può essere! Mangiando un panino sbagliato si può infrangere una regola ferrea... mangiandone un altro se ne infrange un’altra ancora! E tutto va per il verso sbagliato!

Without Sugar / Senza zucchero

Regia, sceneggiatura e disegni: Marion Auvin - Music: Alexandre Brouillard, Jessy Blondeel - paese: Francia / Belgio – Genere: animazione - durata: 7’ 19”

 Un giorno a New York con Sophie, donna francese che vive negli Stati Uniti.

Ci dà la sua visione della vita e ci racconta come la gente si relaziona con il cibo, mangiando in eccesso o seguendo mode alimentari o diete.

Three Little Ninjas Delivery Service

Regia: Kim Clayes e Karim Rhellam di Creative Conspiracy - Musica: Gregory Caron -

paese: Belgio - genere: Animazione - durata: 11’

Quando un principe poco affascinante uccide il drago a guardia di una principessa fiabesca, lei prontamente ne ordina uno nuovo con il Three Little Ninjas Delivery Service. Loro consegnano qualunque cosa, ovunque, in qualsiasi momento…

Il potere dell´oro rosso

Regia: Davide Minnella – Prodotto da: Fondazione con il Sud - MUSICA: Valerio Vigliar - paese: Italia - genere: commedia - durata: 19’

Il potere dell’oro rosso affronta con il linguaggio della commedia un tema delicato e attuale come quello dell’integrazione degli immigrati e in particolare del lavoro nei campi raccontando la storia di Rocco (Paolo Sassanelli), un burbero contadino pugliese, e Asad (Moda Joao), un giovane bracciante appena sbarcato sulle nostre coste.

La convivenza forzata e la totale incomprensione linguistica renderanno sempre più complicato il loro rapporto sino a quando Asad, grazie ai suoi metodi “made in Africa”, farà accadere qualcosa di davvero inaspettato.

Il corto è stato realizzato coinvolgendo i giovani dell’Accademia Cinema Ragazzi di Enziteto, uno dei quartieri più difficili della periferia di Bari, e vede come protagonisti Paolo Sassanelli – attore già conosciuto al piccolo e al grande schermo – e Moda Joao – ventottenne del Mozambico giunto a Bari nel 2011, alla prima esperienza sul set – e l’amichevole partecipazione degli Après La Classe, che hanno firmato la cover de “Il cuore è uno zingaro” di Nicola Di Bari, colonna sonora del cortometraggio.