Go to content

Home | Chi siamo

Chi siamo/Who we are

Un Festival per non distogliere mai più lo sguardo.

Nel 70.mo anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti umani, la X edizione di Tutti Nello Stesso Piatto, dal 6 al 25 novembre 2018, assume una valenza speciale.

Saranno ben 20 le serate di proiezione per 35 film e documentari e 4 reportage fotografici con al centro i Diritti Umani.

Immigrazione, cambiamenti climatici, sfruttamento dell’ambiente e nuove schiavitù, sono tra le questioni salienti che Tutti Nello Stesso Piatto tratterà attraverso la visione delle pellicole selezionate, proiezioni di reportages fotografici e incontri-dibattito con registi, fotogiornalisti, scienziati e protagonisti dell’impegno per il rispetto della dignità umana nel senso più ampio del termine.

Mette a fuoco il presente, la decima edizione di Tutti Nello Stesso Piatto il Festival cinematografico organizzato da Mandacarù Onlus, cooperativa di commercio equo del Trentino in collaborazione con Altromercato, la principale organizzazione di commercio equo e solidale in Italia.

Tutti Nello Stesso Piatto è un’occasione di incontro con il cinema e la cultura di Europa, Africa, Asia e America Latina, con i loro cineasti e protagonisti, attraverso i temi del cibo, della biodiversità, della sovranità alimentare, dell’ambiente, dei diritti e dello sviluppo sostenibile. 

Un Festival di Cinema e Cibo per raccontare il nostro presente, mettere a fuoco nuovi fenomeni che spesso sfuggono all’informazione ufficiale, rivelare la realtà complessa del sistema agroalimentare da Nord a Sud del mondo.

Il Festival Tutti nello stesso piatto promuove una riflessione sul cinema inteso non come semplice visione, ma come strumento per meglio comprendere la realtà, come officina in cui si possano ricostruire percorsi che abbiano un impatto costruttivo sull’esperienza personale.

Cambiare si può, anche andando al cinema. Questo è l’impegno di Mandacarù e Altromercato con il Festival.

È qui che risiede l’urgenza di Tutti Nello Stesso Piatto

“Cibo e Diritti Umani”, “Scienza e Salute nel Piatto”, “Afriche”, “Orizzonti Latini” e “Culture del Cibo” sono i Focus di Tutti Nello Stesso Piatto 2018.

 

Focus Cibo e Diritti Umani: nuovi stimoli e riflessioni verranno lanciati sui temi dei diritti negati e quelli (ri)conquistati, dei doveri e delle responsabilità collettive, dei soprusi e delle battaglie per eliminarli del benessere e della felicità, del diritto alla cultura.

Film e documentari che sono testimonianze, storie di denuncia e di speranza. Per non distogliere mai più lo sguardo

Focus AFRICHE

Parlare di Africa oggi vuol dire almeno due cose. Da una parte, riferirsi al secondo continente al mondo, sia per estensione del territorio che per numero di abitanti, un’area geografica immensa caratterizzata da una grandissima complessità interna: culture, popoli, lingue, religioni differenti; esperienze storiche e sociali a tratti simili, a tratti divergenti; realtà politiche ed economiche con gradi di consolidamento e sostenibilità fortemente dissimili. Dall’altra, riferirsi all’idea di Africa che domina il discorso pubblico e l’immaginario collettivo nelle società occidentali. Un’immagine spesso appiattita su concetti come quelli di povertà, conflitto, sottosviluppo; nella maggior parte dei casi un’idea semplicistica incapace di cogliere le enormi diversità racchiuse all’interno del continente; spesso una visione segnata da pregiudizi sedimentati, costruzioni ideologiche alternativamente sprezzanti o paternalistiche, semplice ignoranza. Decostruire i preconcetti e le semplificazioni, colmare le lacune conoscitive, rimettere in connessione l’idea che abbiamo dell’Africa con la sua eterogenea e ricchissima realtà diventa allora un compito fondamentale per chiunque voglia approcciarsi con spirito critico, per interesse o per lavoro, a questo affascinante continente.

Focus SCIENZA e SALUTE NEL PIATTO

“Lasciate che il cibo sia la vostra medicina e la vostra medicina sia il cibo."

Ippocrate, migliaia di anni fa, aveva profetizzato il momento in cui il cibo sarebbe diventato il rimedio di tutti i mali. Parlare di cibo oggi vuol dire parlare di scienza e di piacere, di salute e di cultura, di tecnologia e di tradizioni. Per poter parlare di cibo oggi è importante capire come l’uomo ha modificato la natura per nutrirsi, ma anche come gli alimenti, le tecniche per coltivarli, conservarli e cucinarli hanno modificato la nostra esistenza. È, insomma, necessario usare le conoscenze dei medici, degli agronomi, degli agricoltori, dei genetisti, degli antropologi, dei chimici, dei sociologi, dei cuochi e dei gastronomi per riuscire a rendere la complessità di un argomento che viene troppo spesso trattato superficialmente.

Focus ORIZZONTI LATINI 

Una perlustrazione delle cinematografie del Sud America che propone un’ampia indagine ed offre uno sguardo grazie ad una selezione delle migliori produzioni dell'ultimo biennio. ORIZZONTI LATINI sarà una vera e propria lente di ingrandimento sulla società latinoamericana, nonché sulla cultura di un continente che sta vivendo una stagione di straordinario fermento culturale ma anche di grandi sconvolgimenti politici e gravi violazioni dei Diritti Umani.

Focus CULTURE CIBO

“Non c'è amore più sincero di quello per il cibo” recita un famoso aforisma di George Bernard Shaw. Ogni cultura ha una propria tradizione gastronomica e ciascuna ha sviluppato autonomamente il proprio gusto riguardo a cibo e bevande e a ciò che, molto spesso in base alla reperibilità, viene considerato una vera prelibatezza.

Per molti popoli alcuni cibi sono tabù, altri sono banditi dalle usanze religiose, altri ancora sono stati vietati a seguito di norme igieniche, che si sono rafforzate negli anni.

Ma ci sono molti alimenti che vengono giudicati “immangiabili” o disgustosi solo perché non si è abituati a mangiarli. Quali siano lo scopriremo attraverso un giro in torno al mondo con i documentari del festival.

 

Mandacarù Onlus SCS è un’organizzazione senza fini di lucro che ha come obiettivo la promozione di un’economia solidale.

Attraverso il commercio equo con il Sud del mondo, la finanza solidale e numerose attività educative e culturali, Mandacarù propone di creare e diffondere scambi economici e investimenti finanziari che mettono al centro la dignità di ogni persona, nella convinzione che i consumi e le scelte economiche quotidiane possono diventare strumenti concreti di cambiamento, verso un mondo più giusto per tutti.

Fondata nel 1989, Mandacarù ha avuto una crescita rapida e costante, in sintonia con lo sviluppo di tutto il movimento del commercio equo e solidale italiano.

Attualmente Mandacarù oltre 2.500 soci e, grazie al sostegno di centinaia di volontari, gestisce dodici botteghe del commercio equo e solidale in Trentino, promuove iniziative di informazione e sensibilizzazione, interventi educativi nelle scuole e sviluppa progetti di cooperazione con i produttori del Sud delmondo.

Mandacarù Onlus SCS è socio fondatore del consorzio Altromercato, la principale organizzazione italiana di commercio equo e solidale.

Altromercato è la maggiore organizzazione di commercio equo e solidale in Italia e la seconda a livello mondiale.

Altromercato è un soggetto guida, a livello nazionale ed internazionale, nella promozione e nella realizzazione di iniziative di economia solidale per l'autosviluppo dei popoli, contadini e artigiani soprattutto, nel Sud del mondo.

Altromercato è un Consorzio non profit di Botteghe del Mondo, i cui soci sono circa 130 cooperative e associazioni attive nel commercio equo e solidale.

Who we are

Tutti nello stesso piatto, a Festival for the sake of knowledge

Tutti nello stesso piatto, the film festival organized by Mandacarù and Altromercato, is an opportunity for the cinema and culture of Europe, Asia Africa and South America, along with their filmmakers and protagonists, to look at the concepts of food, biodiversity, food sovereignty, environment and sustainable growth.

There is a connection between what happens in Asia, Africa, South America and our habits and food choices.

Through Tutti nello stesso piatto, Mandacarù is spotlighting this connection with movies and documentaries about the environmental and social impacts of agro-food and fisheries production methods, as well as those of the fair trade sector.

World agriculture is once again in vogue with the national and international media because of recent increases in the price of basic foods. There is much conjecture among opinion leaders and economists about the causes of this rise, but it’s hard to separate truth from fiction. About a billion people are undernourished. Yet another billion are obese. Almost half of the world population lives with the everyday problem of insufficient food intake. The other half suffers from overeating related problems like: diabetes, overweight, and cardiovascular disease. This is the obvious result of a system that allows to a very small group of multinational corporations to profit from the world food chain.

It’s a time in which we are witnessing constant growth in food prices even in western countries. Knowing and understanding world food politics means dealing with the themes of globalization and social justice, and above all understanding of the strategies that producers and consumers can adopt in order to protect their health and the environment.

We can set change in motion, even if it’s just by going to see a film. That’s Mandacarù’s mission: to open an information channel between the consumer and his food.

Today more than ever, showing, documenting, filming, and talking about the mechanisms behind food is culture. That’s the urgent message behind Tutti nello stesso piatto.

Mandacarù is a non profit organization that promotes fair trade.

Through fair trade, microfinance and educational and cultural activities, Mandacarù develops commercial relations and financial investments that put human dignity at the core. We are convinced that economic choices can be real means for a change toward a fair world for us all.

Founded in 1989, Mandacarù has grown rapidly and steadily along with the Italian fair trade movement.

Mandacarù now has more than 2000 members and, thanks to its hundreds of volunteers: operates twelve world shops in Trentino-Alto Adige region, supports educational and informational campaigns, and develops cooperative projects with the producers in the southern hemisphere.

Mandacarù is a co-founder of CTM Altromercato, the main Italian fair trade organization.

Altromercato is the main fair trade organization in Italy and the second one in Europe.

Altromercato, at National and International level is a leader organization  in the promotion and implementation of self-development initiatives of people, farmers and craftsmen, mainly in Southern Countries.

Altromercato is a Consortium of 130 Fair Trade cooperatives .

STAFF FESTIVAL

Direzione artistica Festival
Beatrice De Blasi

Immagine del Festival
Teresa Sdralevich
www.teresasdralevich.net

 

Ufficio stampa e comunicazione
Federazione Trentina della Cooperazione
Via Segantini 10 - 38100 Trento
tel. 0461 898615

Ricerca Film
Tatiana Bosnich, studentessa Liceo Scholl progetto Alternanza Scuola Lavoro
Giorgia Cadin, studentessa Liceo Scholl progetto Alternanza Scuola Lavoro
Francesca Ropelato, studentessa Liceo Scholl progetto Alternanza Scuola Lavoro
Beatrice De Blasi

 

Ideazione Sito web 
Luca Botti

Gestore sito web
Beatrice De Blasi e Matteo Ianes

Traduzioni sinossi e Kit Stampa 
Nicole Carpentari
Luis Pazos Clemens

Traduzioni sottotitoli / Subtitles

Anna Camilleri Inglese-Italiano

Silvia Cometti Inglese-Spagnolo-italiano

Francesca Gazzaniga Inglese-Francese-Tedesco-Italiano

Federica Capitani Inglese-Spagnolo-Italiano

Matteo Francioni Inglese-Tedesco-Italiano

Kristel Klein Spagnolo-Francese-Inglese-Italiano

Lucia Parato Inglese-Francese-Italiano

Laura Penasa Inglese-Tedesco-Russo-Italiano

 

Post-produzione e adattamento della versione italiana

Silvia Fessia
silvia.fessia@seiperdue.org

 

Luigi Pepe
luigi.pepe@gmail.com

Schermi & Lavagne le matinèe per le scuole:

 Beatrice De Blasi 0461.232791 e 346.0004418 educazione@mandacaru.it